Ho appena avuto l’idea per un modulo innovativo da proporre per un progetto. Parlando con Mara, uno dei titolari dello studio con cui lavoro, ho avuto la conferma di quanto siano disoneste le persone in questo mondo. Allora io mi chiedo, se è tanto difficile tutelare il diritto d’autore perchè tizio può arrivare, cambiare una virgola, e dire che l’idea è sua, per cosa vivo io ogni giorno? Io vivo per creare idee che possano abbellire e migliorare il mondo, ma possibile che debba stare così attenta nel divulgarle perchè il ladro speculatore è sempre in agguato? Possibile che l’antecedenza sia sì dimostrabile ma in una causa effettiva vincano sempre e solo i soldi? Ha senso vivere in un mondo come questo?

Forse perchè io vado fiera delle idee altrui quasi fossero le mie se utili a dei buoni propositi per sè stessi e per la collettività e mai mi sognerei di rubarne una, non so come possano guardarsi allo specchio alla mattina certe persone.

Ma soprattutto non so come far conoscere al mondo i miei progetti e le mie idee senza il terrore che qualcuno possa rubarmele.

Certo, c’è chi può dire che l’importante è averle prodotte, ma in quest’ottica io, e chi come me, come mangia alla fine del mese? Come paga le bollette? Come sovviene alle spese mediche? E poi non è giusto, cavolo!

Buon appetito a tutti.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This