State lontani se non siete a dieta come me! Tuttavia ieri al supermercato ho trovato l’ispirazione per la cena… e mi è uscita godereccia e deliziosa, vi consiglio assolutamente di provarla 😛

INGREDIENTI PER 3 PIADINE:
– 200 g farina “0”;
– 1 cucchiaio di strutto (se proprio non l’avete, da un panetto di burro da 250 g tagliate una fetta di 2 cm di spessore);
– 1 cucchiaino raso di sale fino;
– 1 punta di cucchiaino di bicarbonato (occhio a non esagerare o il sapore cambia! Dà la tipica colorazione giallina.);
– 1/2 bicchiere circa di acqua calda.

(se volete essere zozzi anche 6 fettine di lardo o guanciale da far sciogliere sulla piadina appena è pronta 😛 )

INGREDIENTI PER IL MIELE DI BIRRA:
– 500 ml di birra a bassa gradazione alcolica (circa 5°);
– 5 cucchiai di zucchero semolato;
– 1 cucchiaino di fecola di patate.

INGREDIENTI PER LO SGOMBRO:
– 3 sgombri freschi;
– 1 bicchierino da liquore d’olio;
– 2 bicchierini da liquore d’aceto;
– sale e pepe qb.

PREPARAZIONE:
1. Sfilettate lo sgombro, lavatelo accuratamente e mettetelo a marinare con l’olio, l’aceto, il sale e il pepe.
2. In un tegame non antiaderente versate la birra e lo zucchero e mettete sul fornello più piccolo a fuoco vivace.
3. Scaldate una padella antiaderente sul fornello grande al minimo e, in un’altro recipiente, scaldate l’acqua.
4. In una ciotola amalgamate tutti gli ingredienti x la piadina, ad eccezione dell’acqua che sta scaldando, fino ad ottenere un composto sbricioloso. Aggiungete l’acqua un poco alla volta fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, che non appiccica ed è facilmente lavorabile. Sbattetelo energicamente diverse volte sul piano di lavoro e ricavate 3 palline. Stendete con un mattarello le 3 piadine e ponetele, una alla volta, nella padella ben calda. Cuocetele circa un minuto per lato. Per aumentare la libidine 😀 mettete due fette di lardo per piedina a sciogliere col calore.
5. Nella stessa padella ponete delicatamente i filetti di sgombro e cuocete 3 minuti per lato. Io lascio sempre un pò d’olio della marinatura. Nel frattempo aggiungete la fecola alla birra che sarà ridotta di volume e mescolate con una frusta un paio di minuti fin quando non si addensa. Spegnete il composto e filtrate con un colino.
6. Impiattate lo sgombro sulla piadina, lasciate raffreddare qualche minuto il miele di birra e completate con un paio di cucchiai a filetto.

Consiglio di mangiare a temperatura ambiente per avere la massima esaltazione dei sapori! A me fa impazzire 😉

Pin It on Pinterest

Shares
Share This