Ed ora un piatto semplicissimo, ma che non immaginerete quanto è delizioso fintanto che non l’avrete assaggiato! O almeno così dicono gli amici…

INGREDIENTI PER 2:

– 4 cosce di pollo disossate o 4 sovracosce di pollo;

– vin santo qb

– 2 cipolle di tropea (se grosse 1);

– 2 cucchiai di zucchero di canna;

– 1 stecca di cannella regina, chiodi di garofano e qualche buccia d’arancia.

PREPARAZIONE:

1. Tagliate a fettine sottili la cipolla. Mettete a marinare il pollo in un tegame largo giusto per contenerlo e coi bordi bassi. Aggiungete il vin santo in quantità tale da ricoprire il pollo, lo zucchero, la cannella, i chiodi di garofano e la buccia d’arancia (facendo molta attenzione a non prendere il bianco che è amaro).

2. Trascorsa almeno un’ora ponete su fuoco medio al minimo dopo aver tolto la cannella, i chiodi e la scorza d’arancia. Quando il vino si è ristretto iniziate a girare spesso.

3. La cottura coincide con l’avvento del caramello che ricopre bene bene il pollo da tutti i lati. Quando ottenete il risultato della foto togliete dal fuoco e servite.

Non importa aggiungere sale, fidatevi! 😉

E mi raccomando, attenzione a non farle bruciare. Prestate molta attenzione alla fine della cottura!

Buon appetito!

 

Pin It on Pinterest

Shares
Share This