Una variante semplicissima del classico spaghetto alle cozze che mi sono preparata lo scorso 11 agosto… si dovrà pur festeggiare il proprio onomastico, no? 😉

INGREDIENTI PER 1 CESTINO:

– 1 foglio di alga nori;

– 1/2 kg di Cozze freschissime;

– 1 bicchiere di Traminer;

– 1/2 cipolla di tropea;

– 1 manciata di prezzemolo;

– 2 cucchiai d’olio;

– sale e peperoncino qb.

E tanti bei spaghettoni grossi 😀

PREPARAZIONE:

1. Mettete le cozze in acqua fredda per controllarne la freschezza. Dopo circa un paio d’ore, scartate i gusci aperti. I rimanenti puliteli con uno spazzolino e passateli in padella per circa tre minuti. Scartate nuovamente le Cozze rimaste chiuse.

2. Mettete a bollire acqua salata per la pasta. Tagliate a fettine sottilissime la cipolla di tropea e stufatela con l’olio, il peperoncino macinato e 1/2 bicchiere d’acqua. Intanto tritate finemente il prezzemolo ed aggiungetelo alla cipolla. Aggiungete le cozze sgusciate e fate sfumare col vino (adoro l’abbinamento con un traminer fruttato).

3. Intanto bollite gli spaghetti ed ultimatene la cottura nella padella col condimento, saltandoli.

4. Posate un foglio di alga nori su un coppapasta circolare senza spingerlo, per evitare che si rompi. Impiattate ponendo una prima manciata di spaghetti al centro del foglio, con l’umidità si adagerà perfettamente nel coppapasta. Guarnite con prezzemolo ed un cucchiaio d’olio.

Personalmente non aggiungo sale perchè le cozze ne buttano fuori parecchio, specie se sono molto fresche.

Facilissimo, no? 😉

Pin It on Pinterest

Shares
Share This